Chiese e cappelle

Chiesa Parrocchiale „S. Maria ad Nives“

Chiesa Parrocchiale „S. Maria ad Nives“
Chiesa Parrocchiale „S. Maria ad Nives“ 

La Chiesa Parrocchiale „S. Maria ad Nives“ di Selva Gardena: la navata neogotica del 19° secolo è stata abbattuta nel 1988 e sostituita da un edificio moderno di forma ottagonale. Risalgono al 1670 l'altare principale con il quadro che è una fedele copia di „Madonna con Bambino“ di Lucas Cranach (l’originale è custodito a Innsbruck, nella chiesa di S. Giacomo). Nel 1503 Wilhelm von Wolkenstein fece costruire qui una cappella dedicata a „S. Maria dell’Aiuto“ che era in passato ed è tuttoggi una meta preferita di pellegrinaggio, non da ultimo per lo splendido panorama che la circonda. Sul muro esterno della sacrestia, che si è quasi perfettamente conservato, è possibile vedere lo stemma della famiglia von Wolkenstein.

Cappella di S. Silvestro in Vallunga

Cappella di S. Silvestro in Vallunga
Cappella di S. Silvestro in Vallunga 

La Cappella di S. Silvestro in Vallunga (Selva Gardena), piccola ma graziosa, dista pochi minuti dal parcheggio all'entrata della valle. Da molto tempo la cappella, dedicata al santo protettore degli animali, viene visitata da valligiani e turisti.
Le testimonianze storiche non hanno consentito di scoprire l’origine della cappella dove, durante i lavori di restauro del 1993, sono stati rinvenuti pregevoli affreschi di 300 anni fa che raffigurano la vita e la passione di Cristo.

Cappella commemorativa per le vittime di montagna

Cappella commemorativa per le vittime di montagna
Cappella commemorativa per le vittime di montagna 

Una Cappella commemorativa per le vittime di montagna nel cimitero di Selva Gardena ricorda gli scalatori e tutte le persone morte sulle Dolomiti gardenesi. Un libro in bronzo conserva i nomi di tutte le vittime.

Cappella al Passo Gardena

La Cappella al Passo Gardena é dedicata a S. Maurizio, patrono degli alpini. Essa è stata costruita dal Gruppo Alpini Selva – S. Cristina ed inaugurata nella primavera del 2004.

Santa Cristina, è il più antico centro pastorale della valle

Santa Cristina, è il più antico centro pastorale della valle
Santa Cristina, è il più antico centro pastorale della valle 

Santa Cristina, immersa nel cuore della valle e collocata ai bordi della preistorica via „Troi Paian“, è il più antico centro pastorale della valle. Verso la fine del dodicesimo secolo venne fondata proprio qui una cappella dedicata a S. Cristina. Della chiesa in stile romanico – citata in una lettera di indulgenza papale del 1342 – è rimasta la torre campanaria fino alla base del tetto. La chiesa è stata oggetto di numerosi lavori di ristrutturazione e ampliamento che ne hanno cambiato il carattere. Lo stile gotico rimane nel coro, al quale venne aggiunto nel sedicesimo secolo un ossario poligonale. Non perdeteVi l’altare maggiore, costruito nel 1690 nel laboratorio di una valente dinastia di artisti locali, i Vinazer (vedi apposito libro). La statua bronzea di S. Filomena, opera neoclassica di Dominik Mahlknecht, oggi si trova in Piazza Municipio.

La chiesa di San Giacomo in Val Gardena

La chiesa di San Giacomo in Val Gardena
La chiesa di San Giacomo in Val Gardena 

La pittoresca chiesetta di San Giacomo (in ladino “dlieja da Sacun”) si trova poco sopra Ortisei in Val Gardena e dalla località San Giacomo è raggiungibile solo a piedi. Si tratta della più antica chiesa della Val Gardena con dei bellissimi affreschi gotici risalenti al 15° secolo e un ricco altare maggiore con statue della famosa famiglia di scultori Vinazer. La chiesa è dedicata a San Giacomo, protettore dei viandanti e dei pellegrini.
Non è possibile datare con esattezza l’origine della chiesa, la prima documentazione scritta, però, risale al 1283.

Chiesa Parrocchiale di Ortisei

La Chiesa Parrocchiale di Ortisei è di epoca tardo barocca ed è stata ampliata all'inizio del 20° secolo con  due nuove cappelle laterali.
L’edificio è riccamente decorato con numerosi quadri, statue e figure, come la maestosa statua di S. Ulrico (opera dell’artista Ludwig Moroder) e il quadro sull'altare dedicato all’„Adorazione dei Re“ di Josef Moroder-Lusenberg. Da notare le panche ornamentali, pregevole esempio dell'arte gardenese dell’intaglio.

Cappella di S. Anna

La Cappella di S. Anna, nel cimitero di Ortisei, è stata costruita all’inizio del 15° secolo e ampliata nel 1515. La piccola chiesa, di stile molto semplice, possiede un bel portale, numerose vecchie lapidi e alcune interessanti insegne commemorative.

Cerca & prenota

Per favore inserire le date del soggiorno: Inserire date del soggiorno
Home
Pagina attuale:
Estate 2017 Paesi & Valle Arte & Cultura Chiese e cappelle
Home
Pagina attuale:
Estate 2017 Paesi & Valle Arte & Cultura Chiese e cappelle